Crea sito

  TORNA ALL'HOMEPAGE DI BELERIAND

 

cronistoria e misura del tempo in arda

 

 

 


 

LE ERE

creazione

 

gli anni degli Alberi

 

la prima era

 

la seconda era

la terza era

la quarta era

 

 


 

 

Anni dei Valar



12 ore (è il tempo per una totale fioritura dei 2 Alberi)= 1 giorno dei Valar
1000 giorni dei Valar (12000 ore)= 1 anno dei Valar
100 anni dei Valar= un'era dei Valar.

confronto tra anni dei Valar e Anni solari:

1 ora dei Valar= 7 ore solari
1 giorno dei Valar= 84 ore solari (7 x 12)
1 anno dei Valar= 84000 (7 x 12000) ore solari
ore solari in un anno solare= 8766
1 anno dei Valar corrisponde quindi a 9,582 anni solari (dividendo 84000 per 8766).

In definitiva se dalla creazione di Arda alla fioritura dei 2 Alberi passano 3500 anni dei Valar, il tempo effettivo trascorso è di 33530 anni solari.
Gli Alberi vissero per 1495 anni dei Valar, l'equivalente circa di 14322 anni solari.
La Luna sorse per la prima volta dopo 5000 anni dei Valar, quindi dalla crezione di Arda erano passati 47901 anni solari.
1 anno elfico è invece 144 anni umani.

 

 
il Calendario della Contea

 

Sistema di misurazione del tempo usato nella Contea (Brea compresa seppur con qualche modifica). Gli Hobbit cominciarono ad usare questo sistema quando si stabilirono nell'Eriador. Sostanzialmente il Calendario (C.C.) è una modifica del Computo del Re, sistema proprio dei Dunedain.
L'anno 1 corrisponde col passaggio da parte degli Hobbit del Brandivino (1601 T.E.), a Brea invece l'anno 1 è quello della colonizzazione di Marcho e Blanco (1300 T.E.). L'anno durava 365 giorni, 5 ore, 48 minuti e 46 secondi (durata media dell'anno tropico, e pressoche' identico ai "nostri" anni).
L'anno era diviso in 12 mesi lunari (quindi di 30 giorni); in più avevano 3 giorni estivi, che nella Contea erano chiamati Lithe, fra tra Postlithe e Antelithe (più o meno i nostri Giugno e Luglio). L'ultimo giorno dell'anno e il primo dell'anno successivo (Primo Capodanno e Secondo Capodanno) non appartenevano ad alcun mese quindi il primo Gennaio, o meglio Anteapriore era il secondo giorno dell'anno. Il C.C. teneva conto anche del disavanzo delle ore che ogni 4 anni formava un giorno, così negli anni bisestili dopo il giorno di Mezzo Anno inserivano il Superlithe, che come il giorno precedente non apparteneva a nessun giorno della settimana (Riforma della Contea).

I Mesi

Nell'ordine erano
Postapriore, Solfeggiante, Astron, Trimoscato, Antelithe, Postlithe, Maritaio, Uccellaio, Invernume, Taglieraio e Antea Priore. I nomi di Brea erano diversi da questi: Fratellaio, Solfeggiante, Canapaio, Cettinaio, Trimoscato, Lithe, Canicolaio, Maritaio, Mietitore, Invername, Fioreggiante e Capodannata. Fratellaio, Cettinaio e Capodannata erano usati anche nel Decumano Est.
Il significato dei nomi era andato perduto, quel che è certo è che derivino dai nomi scelti dagli Uomini delle Valli dell'Anduin con notevoli deformazioni (il suffisso -aio è quasi sicuramente una deformazione di lunario).

Settimane

Anche la settimana hobbit era di origine dunedain, e i nomi erano traduzioni di quelli usati nel Regno del Nord. Col passare del tempo però i nomi vennero modificati, ed il loro significato fu dimenticato. I nomi della settimana nelle loro forme più antiche sono
Sterrendei, Sunnedei, Monedei, Trewesdei, Hevensdei, Meresdei, Highdei.
Ma durante la Terza Era questi erano divenuti
Sterday, Sunday, Monday, Trewsday, Hevensday (o Hensday), Mersdey e Highday. L'ultimo giorno della settimana venerdì (Highday), era il giorno principale ed era di festa. Il loro sabato quindi corrispondeva al nostro lunedì, ed il loro giovedì al nostro sabato.



Corrispondenza col Calendario Gregoriano

In entrambi i sistemi datari l'anno ha la medesima durata.
Nella traduzione del Libro Rosso vengono adoperati i nomi moderni sia dei giorni, che dei mesi. La corrispondenza tra i mesi anche se è banale, non crea confusioni sulle implicazioni stagionali.
La cosa di cui bisogna tener conto è che il Giorno di Mezzo Anno dovrebbe corrispondere al solstizio d'estate, quindi le date della Contea erano in anticipo di circa 10 giorni; il nostro 1 gennaio corrisponderebbe all'incirca al loro 9 gennaio.
Pare comunque che questa correzione non sia stata effettuata nella traduzione del Libro Rosso, e che sia usato come corrispondenza il nostro primo Gennaio con il 2° Capodanno Hobbit, infatti in una nota nell'appendice D viene detto che il 25 Marzo, data della caduta di Barad-dûr corrisponde al nostro 27 Marzo.
 
 
Riforma della Contea

La gente della Contea introdusse al sistema delle modifiche, poi adottate anche dalla gente di Brea (Riforma della Contea). Notarono che lo spostamento dei giorni della settimana, creava disordini ed inconvenienti, così all'epoca di Isengrim II venne deciso che il Giorno di Mezzo anno venne escluso dal computo delle settimane, di conseguenza l'anno, da allora, cominciò sempre col primo giorno della settimana (sabato) e finiva con l'ultimo.

 
Curiosità

Nessun mese comincia di venerdì. Nella Contea si invitava qualcuno a tacere chiedendogli di parlare di "venerdì, primo del mese", Un'altra espressione che si diffuse era "venerdì primo trappolaio": ovviamente il mese di trappolaio non esisteva.

Fratellaio
Nome del primo giorno dell'anno presso
Brea secondo il Calendario della Contea. Gli Hobbit della Contea lo chiamavano Postapriore.
 

  TORNA ALL'HOMEPAGE DI BELERIAND

cfr tolkien